Luoghi di interesse

Il Parco Regionale Tepilora
A 100 mt dal B&B inizia il territorio forestale con sentieri che portano alle caratteristiche capanne dei caprai (Pinnetos) immersi in boschi di lecci e conifere tra corbezzoli, mirti e lentischi.
Proseguendo per i sentieri ci si addentra nel grande Parco di Tepilora che si estende per circa 70.000 HA in una delle zone meno popolate d’Italia, tra Olbia e Nuoro.
L’oasi di Tepilora è una delle aree più rigogliose dell’isola: quasi ottomila ettari di foreste incontaminate, punteggiate da sorgenti e rocce modellate dal tempo attraversate da sentieri e corsi d’acqua.
Il Parco che comprende i territori di Torpè, Posada, Lodé e Bitti è finalizzato alla conservazione e alla tutela delle grandi ricchezze naturalistiche che abbiamo ereditato. Esso è meta di visitatori per via delle sue bellezze naturali e di sentieri che conducono a luoghi di particolare pregio ambientale.
E’ caratterizzato dalla presenza di formazioni vegetali e specie faunistiche di elevato valore naturalistico. Fra queste ultime si segnalano popolazioni di daini (Dama dama), cinghiali, volpi, gatti selvatici, martore, lepri sarde e donnole. All’interno del complesso forestale inoltre è presente un’area per il ripopolamento dei mufloni (Ovis ammon musimon) finalizzata alla loro
reintroduzione che, in parte, è già stata attuata. Ma dal punto di vista faunistico l’elemento di maggior interesse è dato dalla presenza dell’aquila reale, il cui sito di nidificazione è localizzato nei pressi del Monte Tepilora. E’ facile avvistare il falco pellegrino, lo sparviero e la poiana.

Torpè
Nel territorio di Torpè ricade parte del Parco. Al suo interno ci sono le foreste di Su Lidone e di Usinavà, tre mille ettari di lecci, sughere e macchia mediterranea, con affioramenti granitici cui l’erosione ha dato forme del mondo animale.
Nel territorio di Torpè a pochi km dal nostro B&B è presente il Lago Maccheronis, affiancato dalla pineta Sa Dea. Altro luogo da visitare e dalla splendida visuale è il Monte Nurres, uno dei rilievi che contornano l’abitato, tra cui Cuccuru ‘e Luna, Monte Pedra Ruina e Monte Nizzu, alle cui falde si trova una miniera di rame.
Ideale zona d’accesso tra costa e altopiano di Bitti e Buddusò, l’area fu frequentata sin dal Neolitico ed è disseminata di testimonianze preistoriche: tra le quali le Domus de Janas di Pedra Ruias e il Nuraghe San Pietro, con mastio e torri una delle quali usata anche in epoca romana. Il centro agricolo di Torpè è famoso per gli agrumeti e le cave con impianti di calcestruzzo.

Rio Posada
Il delta del Rio Posada, appendice a valle del Parco Fluviale Regionale di Tepilora e tutta la sua rete di canali e stagni offre al visitatore naturalista meravigliosi paesaggi naturali, arricchiti dalla presenza di diverse specie ornitologiche che qui trovano le condizioni ideali per la nidificazione.

Posada
A 4 km dal B&B si raggiunge il caratteristico borgo di Posada, uno dei luoghi più belli e attraenti della Sardegna. Offre numerose e splendide spiagge di sabbia bianca, bagnate da un mare cristallino e trasparente all’ombra di un borgo medievale arroccato su una verdeggiante collina calcarea sovrastata dal Castello della Fava, da cui si ammira lo splendido panorama di mare e
pianura circostante. Posada è uno dei luoghi più suggestivi della costa orientale e custodisce testimonianze incredibili di storia e cultura e un paesaggio da favola. Il borgo si presenta come un labirinto di pietra fatto di intricati vicoli, ripide scalinate, archi e piazzette. Da vedere assolutamente
è il Castello, di cui oggi rimane la torre e le rovine restaurate della cinta muraria. Durante la visita una scala in legno porta in cima alla torre da cui si domina tutto il territorio. Il nome della dimora deriva da una leggenda secondo la quale gli abitanti del castello, assediato dai turchi, diedero a un piccione l’ultima fava delle derrate alimentari. 
Di particolare interesse anche la chiesa parrocchiale di sant’Antonio Abate, patrono del paese, risalente al 1324 e ricostruita nel Seicento, da visitare durante i festeggiamenti in suo onore a Gennaio, in mezzo a enormi falò e suggestive processioni.
Posada, inoltre, è detentrice (da ben otto anni) delle 5 Vele di Legambiente, per la pulizia dei litorali, la salubrità delle acque e il grande lavoro svolto per la conservazione del sistema dunale. 

Le sue 5 magnifiche spiagge:

Su tiriarzu
è una spiaggia bagnata da un’incantevole mare cristallino ed è circondata da una folta vegetazione che rende il panorama particolarmente suggestivo.

La spiaggia di Orvile è caratterizzata da una sabbia dal colore chiaro, soffice e profonda; l’acqua, trasparente, ha le tonalità del verde e dell’azzurro. Non particolarmente popolata, la spiaggia dispone di parcheggio e di un punto di ristoro. Affascinante tutto il retroterra che, oltre a una distesa di dune e a una carinissima pineta, presenta un’ampia zona umida, protetta come riserva regionale, che comprende la foce del rio Posada e diverse sue derivazioni, nonché lo stagno Longo.

Iscrarios significa letteralmente “palude”. Questa spiaggia è il continuo della precedente è non è molto grande. Grazie al suo fondale basso e sabbioso è perfetta per chi pratica immersioni e snorkeling. Alle spalle si trova il nominato stagno Longo, nel quale vivono diverse specie di uccelli come i meravigliosi fenicotteri rosa. Non è tanto frequentata perché non facilissima da raggiungere. Si arriva dalla spiaggia di Orvile o da una stradina sulla SS125 prima del centro abitato di Posada, non segnalata.

La spiaggia di San Giovanni si affaccia sul Golfo di Posada, con una lunga spiaggia di sabbia chiara e fine. E’ una spiaggia ideale per le persone che amano la tranquillità, in quanto non è tra le più frequentate. Inoltre, nei dintorni della spiaggia, dinnanzi a Monte Longu, potrete godere della vista dello stagno.

Non lontano dal paese di Posada, si trova la Spiaggia La Caletta, situata nei pressi di Siniscola. Il litorale è caratterizzato da una sabbia chiara e morbida. La spiaggia è contornata da una verde pineta ed è spesso battuta dai venti, per questo tra i vari servizi offre anche attrezzature per sport acquatici, tra cui kite surf e windsurf. Il bellissimo mare è limpido e cristallino, presenta un fondale basso e sempre sabbioso.